L’ultimo rave

Repubblica ha dei bravi cronisti? Può darsi. L’era dei rave illegali è finita da un pezzo? Lo sanno tutti o quasi. Le droghe ci sono anche in discoteca a Riccione e Ibiza? Certo. Però fa lo stesso un certo effetto vedere il teknival, uno degli eventi underground più importanti prodotti a cavallo della fine del millennio, nella colonna di destra (quella azzurrina) di repubblica.it, tra i calcoli renali di Fiorello e il calcio di rigore più pazzo del mondo. Fa sentire che si è chiusa un’epoca, per un certo mondo (non il mio, ma non lontano dal mio). Cos’è un teknival? Il teknival è… non serve spiegarlo, ormai basta cercarlo su repubblica.it, fate pure. Anche se la tekno e la techno (non sono la stessa cosa) continueranno le loro feste nei boschi più o meno illegali, più o meno come prima, certe foto, per quanto insignificanti, spengono la musica più di tanti sgomberi della polizia. Ricordate, per quando sarete vecchi: era l’anno 2006.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: